Giornata internazionale della donna: Marianne Vos e la sua lezione sul coraggio di rialzarsi

Per celebrare la Giornata Internazionale della Donna abbiamo deciso di parlare delle donne che ci ispirano. Marianne Vos ha vinto l'oro olimpico e i campionati mondiali numerose volte, ma questo non significa che non abbia dovuto lavorare duro. Lei sa cosa significa doversi rialzarsi da terra e lottare contro i propri limiti.

Crosstraining-Marianne-Vos.jpg
  • jpg

Anche se Marianne Vos è olandese e ha fatto mangiare la polvere alle nostre campionesse non si può negare che sia un grande modello per tutti. Anche se non stai puntando alla medaglia d'oro.

Marianne, 34 anni, viene dalla piccola città di Babyloniëbroek. Sa fare di tutto: ciclocross, ciclismo, ciclismo su pista... vince sempre. Ha vinto l'oro olimpico due volte, è diventata campionessa del mondo tredici volte, campionessa europea tre volte e campionessa olandese sedici volte. Considerando che ha fatto tutto questo in un lasso di tempo di sedici anni e che le sue prestazioni sono al top su ogni tipo di terreno, dire che la sua carriera è notevole è un eufemismo.

Tuttavia, la strada verso la cima è raramente una linea retta. Marianne lo sa bene. Nel 2015 ha perso un po' della sua magia. Nonostante gli allenamenti, non è riuscita a ottenere i risultati che sperava. Invece di diventare più forte, si è fatta male. La sua voglia di lavorare duro le si è ritorta contro. Ha imparato una dura lezione che è rilevante per tutti noi: bisogna ascoltare il proprio corpo perché ci dice sempre la verità. Invece di forzare le cose, a volte è meglio fare un passo indietro e vedere le cose dalla giusta distanza. Guardati dentro, raccogli le forze e torna più forte di prima.

Imparare una lezione preziosa come questa non significa che andrà sempre tutto bene. Marianne ha confidato ai giornalisti di avere ancora dei piccoli crolli di tanto in tanto. La differenza è che ora può vederli arrivare in anticipo e gestirli. È un segnale che le consente di fare un piccolo passo indietro e di accettare il fatto che non si può essere sempre perfetti. Ha ancora un enorme desiderio di vincere, ma ora sa come riuscirci.

Lo scorso gennaio è diventata di nuovo campionessa del mondo di ciclocross dopo sedici anni. Marianne è la prova che nulla è impossibile se si lavora duro, si mostra resilienza, si ascolta il proprio istinto e si ha fiducia nel processo. Che sia la numero 1 o meno:,per noi, lei è sempre d'oro.

Informazioni su Swapfiets

Swapfiets è la prima azienda al mondo di “noleggio a lungo termine di biciclette”. Fondata nel 2014 nei Paesi Bassi, la scale-up si è sviluppata rapidamente diventando uno dei principali fornitori di micro mobilità in Europa con un totale di oltre 220.000 utenti tra Paesi Bassi, Germania, Belgio, Danimarca, Francia, Italia e UK all'inizio del 2021. In primavera, Swapfiets si espanderà in Barcellona (Spagna), Vienna (Austria) e Lione, Nantes, Strasburgo e Tolosa (Francia). Il concetto di Swapfiets è semplice: con una quota mensile di abbonamento, gli utenti ricevono una bicicletta o un mezzo di mobilità elettrica per uso personale. Se necessario, è disponibile su richiesta un servizio di assistenza entro 48 ore per riparare o sostituire il mezzo senza costi aggiuntivi.

Dettagli di contatto

Argomenti correlati

Receive Swapfiets news on your RSS reader.

Or subscribe through Atom URL manually